Nocciola e Lu Monferrato

Furti di Nocciole Blog 1 e1646492112490

Lu è una piccola località del comune di Lu e Cuccaro Monferrato, paese di poco più di 1.000 abitanti situato sulle colline del basso Monferrato.

Questa perla piemontese è da sempre stata località di vigneti ma da qualche decennio a questa parte ha ripreso piede la nobile coltura del Nocciolo anche grazie alla spinta pionieristica della nostra realtà, la Corilu Società Cooperativa Agricola. Oggi il territorio luese presenta un bilanciamento delle due coltivazioni, con la Nocciola che ormai conta più di 200 ettari.

Ma la nocciola è arrivata nel Monferrato ed in particolare a Lu solo recentemente? Tutt’altro! Lu può contare su una storia antichissima nella coltivazione della Nocciola Piemonte, almeno dal 1594.

Da una ricerca sul territorio effettuata da storici locali, tra i documenti dell’Archivio di Stato di Alessandria1, emergono documenti molto interessanti. In particolare, ne emerge uno relativo al furto di “un seno2 et una gaioffa2 et una forcha2 di nizzole” avvenuto a “Criarba” (oggi Caglialbera a Lu) per cui vengono accusate diverse persone. La Nocciola oggi come all’epoca era un bene prezioso, ricco di energie e fondamentale per un’alimentazione nutriente.

Da tali documenti risulta quindi inequivocabile la prova della presenza di questa meravigliosa e antichissima coltura sulle nostre colline e sta a noi portare avanti con orgoglio questa tradizione!

 

Furti di Nocciole Blog 1
Archivio di Stato di Alessandria, Archivio notarile del Monferrato, mazzo 230

 

1.Archivio di Stato di Alessandria, Archivio notarile del Monferrato, mazzo 230 2.Cavagno, seno, gaioffa (= grembiule preso per i due angoli inferiori e ripiegato verso l’alto), forca erano unità di misura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.